Queefing: quando la vulva fa rumore

intersessuale
Intersex: in bilico tra il maschile e il femminile
04/21/2021
amici di letto sesso
Amici di letto: è davvero possibile non innamorarsi?
04/24/2021
queefing vagina fa rumore

Prima o poi capita a tutte le donne di fare del queefing durante il sesso. È un fenomeno normalissimo e non deve creare imbarazzo a letto, perché, al contrario di quello che si crede, la vagina rumorosa è sinonimo di totale eccitamento della donna e agli uomini piace.

Incontrollabili e inodori i queef sono causati dall’aria in vagina, nulla a che vedere con i gas intestinali.

Il queefing è un segnale di piacere, non solo un fenomeno naturale. Ma, allora, perché la tua vagina fa rumore? Facciamo chiarezza su questo fenomeno e poi concediti al sesso senza vergogna.

Che cos’è il queefing o flato vaginale

Il queefing è un termine anglofono che indica il rilascio rumoroso di aria dalla vagina. In italiano viene tradotto con flato vaginale, bolla d’aria che nel momento della penetrazione fa rumore.

Generalmente non ha un cattivo odore, nel caso in cui il queef dovesse essere maleodorante è opportuno rivolgersi ad un ginecologo.

Questo fenomeno si manifesta soprattutto durante i rapporti sessuali quando si combina eccitamento e penetrazione: l’aria resta intrappolata nel canale vaginale e di conseguenza genera rumore.

Se l’emissione di aria dalla vagina avviene al di fuori del sesso, ovvero durante l’attività fisica o al seguito di un parto cesareo e/o vaginale, si potrebbe trattare di una disfunzione del pavimento pelvico. La giusta diagnosi sarà data sempre da uno specialista.

La flatulenza vaginale può accadere anche durante il cunnilingus, la stimolazione manuale della vagina o quando si usano sex toys vaginali.

Leggi l’approfondimento in cui racconto come leccare il clitoride.

Perché le donne sono soggette a scorregge vaginali

Ci sono donne più predisposte al queefing a causa della conformazione fisica degli organi genitali.  Alcune vagine, infatti, trattengono l’aria esterna perché hanno:

  • tendenza ad una lubrificazione più abbondante
  • maggiore lunghezza del tratto vaginale
  • minore elasticità

Come anticipato il queefing avviene durante i rapporti sessuali. La lubrificazione e l’apertura vaginale durante l’eccitamento e la penetrazione fanno in modo che l’aria esterna resti “intrappolata” all’interno della vulva.

Cambiando posizione molto spesso e velocemente l’aria nella vagina esce bruscamente emettendo lo stesso suono dei peti. Anche gli spasmi di un orgasmo intenso creano movimenti e spostamenti di aria generando rumori vagina.

Quindi se la tua vagina fa rumore sappi che è la risposta involontaria del tuo corpo.

Alcune posizioni sessuali in cui il tono del pavimento pelvico e la pressione intra-addominale sono più bassi favoriscono l’ingresso di aria nella vagina. Fare sesso in modo hard o la posizione doggy style (pecorina) causano il queefing.

In tutto questo non c’è nulla di strano quindi vivilo con tranquillità.

Come evitare il queefing

Il flato vaginale in realtà non si può evitare e non si può controllare. A differenza dei peti anali, le scorregge vaginali non si possono trattenere e fuoriescono involontariamente, soprattutto durante rapporti energici.

Il queefing dipende dal vigore della penetrazione e per quanto sia eccitante si rivela imbarazzante per alcune donne. Non ci sono rimedi per evitarlo, ma una penetrazione più lenta o posizioni quali il cucchiaio, il missionario e la cowgirl non favoriscono il queef.

In realtà sei solo tu che puoi scoprire quali sono le posizioni che provocano meno rumore alla vagina, di regola sono quelle dove hai il controllo del movimento durante il sesso a due.

In casi estremi, dove l’aria vagina è molto ricorrente, è consigliabile la fisioterapia del pavimento pelvico per rafforzare la muscolatura.

Se invece il queefing non rappresenta alcun problema per te e il tuo compagno, fai tutto ciò desideri per goderti a pieno il momento.

È un fenomeno naturale, non vergognarti del queef!

Il queef è il segno che il sesso ti sta eccitando, perché è una forma di perdita totale del controllo. Paragonabile all’eiaculazione femminile.

I flati vaginali non devono interferire in alcun modo con la tua vita sessuale. La prima volta che accade con un nuovo compagno o durante i rapporti occasionali provoca sicuramente imbarazzo, ma man mano che l’intesa aumenta non fartene più un problema. Meglio riderci su insieme!

A molti uomini piace e si eccitano quando la vagina fa queef, perché sentono che la propria donna si sta lasciando andare al piacere. Lo interpretano come un segno di positività e di virilità.

Fare l’amore è più del semplice fare sesso. Con consapevolezza, amore e accettazione si supera anche l’imbarazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.