Sesso a 60 anni: la seconda giovinezza dei senior!

disfunzione erettile
Problemi di erezione: un disturbo maschile che crea disagio alle coppie
02/25/2021
sesso menopausa
Sesso in menopausa: cosa cambia
03/15/2021
sesso 60 anni

I senior non sono affatto turbati del sesso a 60 anni, anzi, la maggior parte hanno fantasie sessuali che appagano sotto le lenzuola con giochi erotici e continua attività sessuale.

Sembrerebbe che la sfera sessuale in età matura sia più soddisfacente. Fare sesso a 60 anni è come fare attività fisica: alcuni lo fanno più volte a settimane, altri sporadicamente altri invece rinunciano per malesseri fisici.

Cosa rappresenta la sessualità adulti

La sessualità per gli adulti è sviluppata a 360°, è multifattoriale in quanto comprende il comportamento, la collaborazione tra partner, l’attività sessuale, la motivazione nel farlo e la salute fisica e mentale.

Chi pratica il sesso a 60 anni dichiara che lo fa con desiderio, passione e senza freni inibitori. Alla base di tutto per loro c’è la complicità, l’esperienza e la maturità sessuale acquisita negli anni.

Le coppie di anziani sono propense al sesso a sessant’anni. Con esso rivivono una seconda giovinezza e ritrovano la propria intimità fisica abbandonata anche a causa della presenza in casa dei figli (quando ci sono).

C’è da dire però, che nonostante la libido, il passato incide molto sul sesso over 60: se i rapporti sessuali sono stati non soddisfacenti è probabile che in età adulta la sessualità vada a tramontare; se invece è stato molto appagante e per niente un peso, il sesso senile continua ad essere presente, salvo impedimenti fisici.

Per i single sessantenni, invece è più difficile portare avanti l’attività sessuale, soprattutto per le donne: la loro aspettativa di vita più lunga contribuisce alla disparità di genere nella disponibilità del partner uomo.

Rapporti sessuali a 60 anni

Il sesso anziani è un sesso gentile, più dolce, incentrato meno sulla penetrazione e maggiormente sui preliminari. Infatti le coppie adulte passano più tempo sui preliminari e non mancano per loro le fantasie sessuali.

Si spazia dai rapporti genitali quali sesso orale, rapporto sessuale completo, reciproca masturbazione; ai rapporti non genitali quali massaggi sensuali, toccarsi, baciarsi e abbracciarsi.

Gli adulti single, inoltre, non hanno nessun problema a procurarsi il piacere con l’autoerotismo.

Come anticipato, il sesso over 60 è senza freni inibitori, senza tabù. Non vi è più la paura di una gravidanza inattesa (per la donna) o dell’ansia da prestazione (per l’uomo). Si è più sciolti. A sessant’anni si prova di tutto.

Pratiche sessuali dei sessantenni

Il primo step del sesso senile è la pratica dei preliminari, ora non c’è più la vergogna che si ha in gioventù e si fa di tutto per il proprio desiderio e piacere sessuale.

Il gioco dei ruoli (ovvero fingersi più giovani) fa parte delle pratiche sessuali degli adulti.

Altra pratica interessante è il Bondage. Si! Agli adulti piace il gioco di dominazione e sottomissione.

Il sesso anni 60 prevede il voyeurismo, ovvero il guardare altre coppie per eccitarsi e provare piacere o il guardare un partner mentre si masturba.

Gli adulti spesso si rivelano essere più giovani di tanti giovani: a loro piace fare sesso insieme ad altre coppie.

Ultimo, ma non per ordine di importanza, tra i giochi di sesso per adulti ricordiamo la pratica del feticismo piedi. Gli uomini vanno pazzi per questa parte del corpo e si eccitano nel guardare, annusare, accarezzare o leccare i piedi della partner.

Leggi l’approfondimento sui preliminari sessuali.

Problemi fisici per gli over sessanta

Nonostante fare l’amore a 60 anni è ricorrente, non mancano alcune problematiche fisiologiche e psicologiche. Desiderio, eccitazione, erezione, orgasmo possono essere influenzati dall’invecchiamento.

Superati i sessanta ogni problematica che riduce il benessere fisico e mentale ha ripercussioni sulla vita sessuale. Addirittura i farmaci specifici per questi disturbi inibiscono la sessualità, compreso il desiderio, l’orgasmo e l’erezione.

Nella donna la menopausa causa:

  • riduzione del livello di estrogeni
  • diminuzione della sensibilità delle zone erogene
  • atrofia vaginale con conseguente secchezza vaginale e minor elasticità dei tessuti della vulva
  • calo del desiderio (molte donne, però, continuano a fare sesso per mantenere il viva la relazione)
  • minor intensità dell’orgasmo
  • ridotta lubrificazione

La sessualità maschile a 60 anni può essere impedita a causa di:

  • andropausa
  • disfunzione erettile
  • ridotta e precoce eiaculazione
  • diminuzione della libido dovuta ad un livello basso di testosterone

L’ erezione del pene, nei soggetti adulti, richiede una maggiore stimolazione fisica perché è meno frequente e potente proprio a causa dell’età e dei cambiamenti fisici. I rapporti sessuali, infatti, durano di meno.

Negli uomini over sessanta, molto attivi sessualmente, però, aumenta il rischio di problemi cardiovascolari, mentre nelle donne il sesso abbassa la pressione.

La mia raccomandazione alle coppie adulte è quella di andarci piano sotto le lenzuola. Fare l’amore o fare sesso è appagante anche in età adulta, ma bisogna prestare attenzione ai rischi.

Cosa fare per migliorare il sesso over 60

Innanzitutto tra partner bisogna dialogare e parlare delle proprie difficoltà e necessità. I cambiamenti del corpo non devono porsi come un problema o imbarazzo, bisogna piacersi anche a sessant’anni.

Trovare una nuova complicità aiuta anche durante i rapporti sessuali adulti… tutto diventa più intrigante. Ma non dimenticare che vivere una vita sessuale appagante e piena anche dopo i 60 anni è possibile grazie a questi piccoli aiutini:

  • uso di gel lubrificanti
  • esercizi di Kegel migliorano il raggiungimento dell’orgasmo
  • anello vibrante per prolungare l’erezione
  • assunzione di viagra (sotto prescrizione medica) in caso di disfunzione erettile
  • uso di giocattoli erotici sessuali

Benefici del sesso a sessant’anni

La vita sessuale dopo gli -anta allunga la vita e riduce il rischio di disturbi psichici. Il sesso adulti contribuisce a prevenire malattie cardiache, cancro alla prostata per gli uomini, tumori all’apparato genitale femminile ed altre patologie.

Le signore che hanno una buona attività sessuale avranno sicuramente dei benefici al cuore.

Il sesso, a prescindere dall’età, porta benessere psicofisico ad ogni persona. Durante l’eccitazione e l’orgasmo:

  • l’afflusso di sangue ai genitali aumenta migliorandone il tono ed il trofismo
  • vengono rilasciati gli ormoni della felicità (ossitocina, dopamina, serotonina, endorfina) il corpo si rilassa e ci si sente meno stressati

Oggi i sessantenni vivono meglio il sesso rispetto al passato e vi arrivano fisicamente anche più preparati. Si sentono più sicuri e sono anche più curiosi ed avventurosi nel provare qualcosa di nuovo.

Un consiglio di lettura: Vita sessuale dopo i 60 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.